HIC ET NUNC - 2009

Solo de Mariangela Siani

Création Arteforme - Padova(IT)

Emigrazione : una  storia vecchia come il mondo ma sempre attuale. All’inizio del XX secolo, mia nonna ‘viaggiava’ per l’America.

All’inizio del XXI secolo, io ‘emigro’per la Francia.

Riflettere .

Questa società moderna che cerca di uniformarsi, dove il pensiero della differenza fa rima con indifferenza. Una società che esala in superficie la sua ‘clausura’, senza rendersi conto che é un individualità forzata.

Riflettere.

 La parola viaggiare ed emigrare. Per quanti anni si puo’ viaggiare, e quanti anni  per emigrare !

Gli incontri fatti hanno arricchito la mia vita.

E’ sempre con stupore che scopro il punto in comune che ho con l’altro ; anello di congiunzione di due  sensazioni, culture, spiritualità.

- Non ti manca l’Italia ?

– Resterai per sempre in Francia ?

– Un giorno tornerai ? Quando sarai vecchia !

 La mia risposta é sempre la stessa : 

Ora e Qui, Hic et Nunc.

No ! Non posso paragonare la mia vita a quella di altri emigrati , a quelli che in dispreggiativo chiamiamo sans papier – extracomunitari. Ma non più lontano di 50 anni fa , anche gli italiani venivano soprannominati ‘rital’… e morivano in enormi navi per raggiungere l’America o l’Australia.

Con queste vite ho in comune quei pensieri senza risposta e l’inispiegabile sensazione ‘d’etre ailleurs.’

Non posso sapere la loro storia, la posso giusto immaginare attraverso la mia esperienza d’emigrata europea.